L’arte del decorare la casa

Chiara’s room e i pezzi di design: un gomitolo prezioso

design_ un gomitolo prezioso

Oggi ho deciso di ospitare un pezzo handmade ed esclusivo nella rubrica “Chiara’s room e i pezzi di design“. Credo siano solo tre le persone che hanno la fortuna di avere quest’oggetto. E’ un gomitolo di alluminio che potrebbe stare bene sopra la reception all’ingresso del Maxxi di Roma, come pure su di un mobile in pero del settecento. Io l’ho preso in prestito per questo scatto e ho aperto una pagina del libro sui dipinti dell’Hermitage.

E’ semplicemente perfetto.

Chiara Orlando

 

Advertisements

CHIARA’S ROOM GOES GREEN

IMG_20150118_160852ok

O G G I     N I E N T E      S E C C H I E L L O     D I      P A I L L A R D 

Oggi niente secchiello di Paillard. Al suo posto ho scelto questa base nera in ceramica per ospitare una composizione che non definirei proprio nelle mie corde, ma che volevo fare per usare il muschio del giardino. Il muschio è abbondantissimo pure qui, dove non c’è mai stato. E’ soffice e alto come me lo ricordo da piccola nel giardino dell’asilo. Cinque tonalità di verde per questo vaso che ho appoggiato sopra il Saarinen. E il rosmarino? Ecco, quello lì è un errore, ma mi servirà più tardi in cucina per dare vigore ad una cena che si preannuncia “sciapa”. Col menù mi rifarò in settimana.

Chiara Orlando

Quanto ci mancherà l’atmosfera (un pò pacchiana) di queste feste?

IMG_20150102_104211

U N A    W U N D E R K A M M E R     D I    P I C C O L E     D E L I Z I E     P A C C H I A N E

Insomma, l’inverno non è proprio quella che definiremmo una stagione strepitosa: fa freddo, piove (anche se adesso succede pure in estate), le giornate sono corte… Insomma l’elenco è lungo.

C’è una cosa però che credo amiate anche voi dell’inverno: è quell’atmosfera particolare tipica dei giorni di festa. E’ come se improvvisamente a Dicembre, ci svegliassimo la mattina e ci accorgessimo di un “clima” particolare. Non solo quando usciamo fuori per via di tutti gli addobbi che ci sono nelle strade, ma anche a casa nostra.  La nostra casa si trasforma in una wunderkammer di piccole delizie pacchiane che in altri periodi dell’anno difficilmente esibiremmo.

Esempi? La candela con la testa di Babbo Natale che a forza di consumarsi ha perso il berretto e gli occhi (e diventa inquietante), la cornice coi brillantini, gli addobbi con gli gnomi. Io non mi astengo all’essere più pacchiana del solito ed in casa esibisco altarini “dorati” di ogni genere.

Ma in fondo qualche volta essere un po pacchiani non è pure male…

Chiara Orlando

Merry Christmas to all of you from Chiara’s room!

20141224_1529371

A N D     F I N A L L Y …  I T’ S    A L L    S E T    F O R    C H R I S T M A S !

La mia Vigilia di Natale? Candele accese ovunque, la bellezza del fuoco acceso e le lucette dell’albero di Natale.

In casa visto che il tempo è così poco invernale ho realizzato delle composizioni floreali davvero poco natalizie, ma direi che l’idea di avere delle tonalità chiare anche in questo periodo mi piace. Una punta di rosa, le foglie della palma e dell’agrifoglio sono sempre belli in vaso.

20141224_152031 (1)1

Oggi c’era una luce che dava agli oggetti una bellezza unica.

Oggi sono di ottimo umore: sapere che sono riuscita a finire tutti i disegni ieri e che sono pure riuscita ad impacchettarli mi ha concesso il lusso di non mettere la sveglia e ho fatto una dormita che non ricordavo dai tempi delle elementari.

20141224_1525301

Questi sono due dei pacchetti che non vedo l’ora di consegnare…

E visto che oggi è proprio la Christmas Eve e io mi sento leggera e divertente, ho deciso (per chi non lo avesse ancora visto) di postare questo video che fa parte della collana “Funny or die”. Buon divertimento 🙂

Spero che la vostra vigilia sia come la mia e che possiate fare le cose senza lo stress dell’ultimo momento e che facciate ciò che vi piace fare. Ecco, questo è il mio augurio.

Spero che sotto l’albero domani troviate un bel pacco con scritto. “fai ciò che ti ami fare”.

Chiara’s room wishes Merry Christmas to all of you!

Chiara Orlando

Almost Christmas time!

20141223_152148 (1)ok

A D E S S O     D E V O     S O L O    F A R E    I    P A C C H E T T I

Il 23 dicembre è uno di quei giorni che temo durante tutto l’anno. E’ il giorno della super lavorata e delle maledizioni (tutte rivolte a me stessa) per la mia cattiva organizzazione. I miei regali sono nel 99% dei casi acquerelli, incisioni e disegni personalizzati. Inizio a farli il 22 (nei casi più fortunati) e il 23 sbrigo il grosso del lavoro. Da impazzire. Anche perché dopo che la mano non disegna più da mesi è dura vengano fuori dei prodigi al primo colpo.

xmas

Se il mio regalo non dovesse piacere mi salva però il pacchetto. L’arte di fare bei pacchetti l’ho ereditata dal papà: quando impacchetta qualcosa lui sembra un origami. Io non arrivo a tanto, ma tra cera lacca e raffia faccio sempre la mia figura.

Quest’anno per gli acquerelli ho usato uno stile diverso dal solito, influenzata (credo) da tutti i documentari che ho visto su La Chapelle: il colore non riuscivo a non caricarlo e mi piaceva che la natura fosse un po irreale.

Chiara Orlando

The Christmas tree @chiarasroom

IMG_20141209_132742

I    F I O C C H I    D I    N E V E     R  I T A G L I A T I     N E L L A    C A R T A

Ci siamo: ho fatto finalmente l’albero di Natale. E visto che il primo anno che l’avevo fatto, mi era piaciuta l’idea di avere delle palline originali, ho deciso che quello sarebbe diventato il mio “classico Xmas tree“. I fiocchi di neve sono ritagliati da scarti di carta forno. Non potrei immaginarlo che bianco l’albero a casa mia. Magari non a tutti piace, ma a me fa tanto sognare.

Chiara Orlando

Chiara’s room e la caccia ai pezzi di design: l’Albini desk

IMG_20141208_132314

U N A     S C R I V A N I A    “T O P ”   I N     C A M P A G N A

Oggi non sono dovuta andare tanto lontano per “cacciare” il pezzo di design: eccovi lo splendido Albini desk  disegnato da Franco Albini per Knoll International. Uno di quei pezzi di cui ti innamori appena li vedi e che sono così belli che in realtà non riesci a collocare come vorresti. Ho voglia di cambiamenti in casa (e non solo in casa) e credo proprio che lo sposterò. Troppo, troppo bello per starsene in corridoio. Andrebbe amato di più e collocato nella zona giorno. Se avrò tempo, in questi giorni di vacanza (?) lo farò. Promesso.

Chiara Orlando